COMUNE

Rifiuti a Ragusa, l'attacco del Pd: "Tariffe aumentate ma restano inefficienze"

RAGUSA. «Sono molto significativi i dati che mettono in evidenza il disastro Ragusa per quanto riguarda la tassa sui rifiuti. Addirittura, stando alle cifre in questione, Ragusa si trova al terzo posto in Italia e al primo in Sicilia per tariffe e aumenti». Lo afferma la segreteria cittadina dell’Unione comunale del Partito Democratico.

«Si tratta - sottolinea il segretario cittadino dei democratici, Giuseppe Calabrese - dell’ennesimo capolavoro a Cinque Stelle, dopo che appena qualche giorno fa la classifica sulla vivibilità ci aveva fatto compiere parecchi passi indietro, che mette ancora una volta in rilievo la totale incapacità amministrativa di chi in questi ultimi anni ha guidato (diciamo per dire) la città. Un sindaco con un minimo di dignità dovrebbe riunire i suoi amici di sventura, dire loro abbiamo fallito» e togliere il disturbo, andando a casa e liberando Ragusa che non merita tutto questo».

«Da 5 anni - continua Calabrese - aspettiamo un progetto di differenziata per tutta la città e scopriamo che il livello della raccolta, oggi, è allo stesso livello di 5 anni fa. Insomma, come se fossimo rimasti ancorati al passato. Di contro abbiamo una discarica piena, dobbiamo conferire fuori provincia con aggravio di costi che ancora devono essere calcolati nelle bollette e facciamo i conti con un impianto di compostaggio nuovo mai avviato».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X