COMUNE

La crisi a Scicli, Giannone conferma Carpino nella giunta

di

SCICLI. Era il momento di raccogliere i frutti del lavoro di un anno. Da quando l'amministrazione del sindaco Enzo Giannone è andata al governo di Scicli con una vittoria nata dalla forza dei giovani e dalla volontà della città di puntare su una programmazione da terzo millennio. Alla decisione del movimento «Scicli Bene Comune» di ritirare l'appoggio alla giunta Giannone ed i suoi due consiglieri, Resi Iurato ed il giovane Edoardo Morana, non è seguita l'uscita dalla squadra assessoriale di Lino Carpino, leader storico del movimento.

Carpino, con delega alle Manutenzioni, non ha seguito i suoi compagni. Lasciando il movimento, ha spiegato le motivazioni che lo hanno indotto a rimanere ponendosi in netto dissenso con «Scicli Bene Comune».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X