Prezzi da 50 a 200 euro, scoperta a Ragusa una "casa a luci rosse"

RAGUSA. Un via vai di giovani e anziani nel centro storico di Ragusa ha fatto scattare i controlli. Gli agenti hanno individuato una casa a luci rosse in via Fratello Belleo.

Una rumena offriva prestazioni sessuali e, a seconda dei gusti e delle richieste dei clienti, i prezzi oscillano da 50 a 200 euro. Gli abitanti della zona hanno segnalato alla polizia in sospetto andirivieni.

E’ la quarta casa del piacere chiusa dall’inizio dell’anno. Gli uomini della squadra mobile, dopo qualche giorno di osservazione, hanno individuato l’appartamento. I clienti si recavano nell’abitazione per ricevere prestazioni sessuali, dopo aver preso contatti con la donna attraverso siti internet specializzati.

Ma alle persone non è stata data un’indicazione precisa della via, proprio per eludere i controlli della polizia. Così i clienti interessati si facevano spiegare dove recarsi ma spesso sbagliavano portone, destando i sospetti dei residenti.

Gli agenti al momento del controllo hanno trovato nell’appartamento un cittadino italiano che aveva appena consumato una prestazione sessuale. La proprietaria dell’immobile, una signora ragusana, aveva stipulato un contratto regolare con la cittadina rumena. Sono in corso accertamenti fiscali per appurare la regolarità dei documenti esibiti ed il pagamento delle imposte di registro.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X