IL RICORSO

Ex province: Ragusa impugna al Tar il decreto sulla ripartizione dei fondi

RAGUSA. Il Libero Consorzio Comunale di Ragusa ha impugnato davanti al Tar di Palermo il decreto di riparto dei fondi assegnati alle ex province siciliane. Il ricorso è stato già notificato all’assessorato regionale alle Autonomie Locali e all’Economia.

Il decreto assessoriale dello scorso 11 ottobre che ripartisce 25 milioni di euro alle ex province siciliane è ritenuto errato, illogico e illegittimo per eccesso di potere e violazione dell’articolo 97 della Costituzione.

Si contesta che il riparto effettuato dall’assessorato alle Autonomie Locali secondo alcuni criteri riguardasse solo i 25 milioni di euro e non tutti i 91 milioni e 50 mila in quanto precedenti decreti assessoriali e la determinazione della Conferenza Regione-Autonomie Locali aveva già decretato che 65 milioni di euro dei 91 previsti andavano a neutralizzare il contributo alla finanza pubblica deciso dal Governo nazionale.

E’ stato chiesto inoltre, che il decreto venga in sospeso in via cautelare nonché si proceda ad un risarcimento dei danni subiti per 555 milioni di euro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X