CARABINIERI

Prestavano denaro a tassi usurai, tre donne in manette tra Modica e Scicli

di

SCICLI. Tre donne prestavano denaro a tassi usurai ad almeno una ventina di vittime. Per le tre sono stati disposti gli arresti domiciliari tra Modica e Scicli.

Le indagate sono accusate di usura aggravata, minaccia aggravata  ed esercizio abusivo di attività finanziaria perché non iscritte ad alcun albo per poter prestare denaro.  L’operazione è stata condotta dai carabinieri di Modica e l’operazione è stata denominata “Donne d’affari”.  Sono state individuate oltre 20 vittime del gruppo di usuraie.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X