ECCELLENZA

L’Avola soffre ma evita la sconfitta, al Ragusa il pareggio sta stretto

di

PALAZZOLO ACREIDE. Finisce in pareggio per 2 a 2 allo «Scrofani-Salustro» di Palazzolo la sfida tra Avola e Città di Ragusa. Sono gli iblei a recriminare per il risultato di pari perché ai punti, meritavano la vittoria, ma non sono stati bravi a concretizzare le numerose azioni da rete.

La partenza della gara è sprint: al 2’ il Ragusa alla prima azione della partita passa in vantaggio con il cross dalla sinistra di Rimmaudo e Moring nel tentativo di spazzare la propria area di rigore devia, invece, nella sua porta. Subìto lo svantaggio, l’Avola si butta in avanti e all’11’ trova il gol del pari: angolo dalla destra e Musumeci di testa anticipa la difesa ragusana e trova l’angolino giusto per battere Di Martino. Al 16’ Moring nel tentativo di deviare in angolo sfiora il secondo autogol di giornata ma la sfera lambisce il palo e finisce sul fondo.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X