KERMESSE

FestiWall a Ragusa, street art in cinque muri della città

festiwall ragusa, Ragusa, Cultura
Foto da ragusah24.it

RAGUSA. Con la formula diventata ormai classica di 5 artisti per 5 muri, insieme a workshop, talk, mostre e live, è in programma a Ragusa dal 24 al 30 settembre la terza edizione di FestiWall.

Prosegue così un percorso di ricerca nell’ambito della migliore arte pubblica internazionale, con lo scopo di offrire alla città un panorama completo delle ultime produzioni della Street Art e dei suoi rappresentanti più interessanti.

Per questa edizione gli artisti coinvolti sono il siciliano Marco Mangione (in arte Gue), il russo Marat Morik, l'australiano Guido Van Helten, lo spagnolo Sebas Velasco e il francese Zoer lavoreranno nel centro storico della città. Iperrealismo, figurazione, astrattismo, elementi grafici, architettonici o meccanici, questi alcuni dei motivi rintracciabili nelle opere degli artisti invitati, tutti accomunati da un forte legame con il contesto in cui lavorano e da una profonda sperimentazione sul linguaggio artistico.

«La collocazione delle opere d’arte all’interno del tessuto urbano del centro storico vuole stimolare il dialogo e il confronto di tutti i residenti, senza alcuna distinzione di sorta, per favorire una rinascita di questo importante quartiere della città», affermano Vincenzo Cascone e Antonio Sortino dell’associazione culturale Pandora, ideatori e curatori del progetto FestiWall.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X