CARABINIERI

Acate, condannato a tre anni di carcere: estradizione per disoccupato polacco

di

ACATE. Era ricercato dal dicembre 2009 in tutt'Europa e all'alba di ieri è stato arrestato. Ci sono voluti quasi otto anni, ma alla fine la giustizia, inesorabile, ha presentato il conto a Constantin Dumitru, disoccupato rumeno di 57 anni, sul cui capo pendevano una condanna per lesioni personali aggravate e un mandato d'arresto europeo.

L'uomo è finito in carcere in esecuzione di un provvedimento emesso da un giudice del suo Paese, che lo aveva condannato a tre anni di reclusione per un reato – un'aggressione ai danni di un suo connazionale - commesso in Romania tra i mesi di giugno e luglio del 2008.

A catturare lo straniero sono stati i carabinieri della locale Stazione, che da tempo erano sulle tracce del ricercato. Per stanare Dumitru sono stati organizzati numerosi servizi di osservazione e controllo, che hanno tenuto impegnati i militari dell'Arma per diversi giorni.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X