COMUNE

Incognite sul nuovo cimitero di Comiso e Pedalino

di

COMISO. Fiato sospeso sul progetto del nuovo cimitero di Comiso e Pedalino. Il progetto avviato dal comune, con il project financing, è arrivato alla fase conclusiva. La gara indetta dall’Urega ha individuato l’impresa vincitrice: il Caec di Comiso. La documentazione è stata trasmessa al Rup, Nunzio Micieli che dovrà procedere all’aggiudicazione. Prima, pero, l’amministrazione avvierà una concertazione con l’impresa per il migliore dei servizi e delle tariffe e per porre le condizioni prima della firma definitiva che consegnerà la gestione del cimitero, per vent’anni, all’impresa privata.

Il Caec si è aggiudicato il punteggio massimo, proponendo uno sconto del 9% sulle tariffe previste per la concessione dei loculi e del18% sui servizi. Nella gara conclusa a luglio, ha preceduto il Consorzio Ciro Menotti di Ravenna e la classificata. Ora il comune dovrà ratificare il risultato. Il progetto del comune ha trovato condivisioni e ostilità. La città si è divisa. M5s ha promosso una raccolta di firme contro il progetto: la petizione ha raccolto 4500 adesioni.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X