L'INCONTRO

Scuola, a Ragusa docenti a confronto con l'assessore Marziano

di

RAGUSA. Pochi spiragli all’orizzonte. Si risolve in un nulla di fatto l’incontro che si è svolto ieri mattina a Ragusa tra l’assessore regionale Bruno Marziano (nella foto) e i docenti ragusani che, dopo le assunzioni straordinarie della «Buona Scuola» sono stati assegnati in sedi del Nord e Centro Italia. Molti docenti hanno ottenuto, nel 2016, l’assegnazione provvisoria in provincia.

Quest’anno le speranze sono ridotte. I docenti chiedono di poter rientrare in Sicilia e di poter occupare i posti di sostegno. Si tratta di circa 5000 posti, ma solo 70 in provincia di Ragusa. Marziano ha chiesto un incontro al ministro Valeria Fedeli, ma ha spiegato ai docenti di non avere nessuna competenza sulle scelte del ministro. All’incontro hanno partecipato i parlamentari Venerina Padua, Pippo Digiacomo, Giorgio Assenza, Orazio Ragusa.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X