POLIZIA

Mezzo chilo di droga interrato, arrestati a Vittoria due algerini

VITTORIA. La droga - mezzo chilo di marijuana – era contenuta in un sacchetto di cellophane che era stato interrato sotto un filare di alberi, in una campagna di contrada Alcerito, tra Vittoria e Scoglitti.

Con l’accusa di detenzione ai fini dello spaccio di sostanza stupefacente, sono stati arrestati nella tarda serata di sabato gli algerini Issam Allali, 25 anni, e Abderraman Farah, 28 anni, entrambi pregiudicati e destinatari di un ordine di lasciare il territorio italiano, emesso alcuni mesi fa dal Questore di Cagliari.

Ad arrestarli, dopo un servizio di appostamento e pedinamento che si è protratto per alcuni giorni ed ha tenuto impegnate diverse pattuglie, sono stati gli uomini della Squadra Mobile di Ragusa e quelli del Commissariato di Vittoria, guidati dai rispettivi dirigenti, il commissario capo Antonino Ciavola e il vicequestore aggiunto Rosario Amarù, con l’ausilio delle Unità cinofile provenienti da Palermo.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X