SOLIDARIETA'

Allevatori mobilitati dopo l'incendio a Chiaramonte: arrivate le prime rotoballe

di

CHIARAMONTE GULFI. La solidarietà degli allevatori siciliani per chi ha perso tutto. Per chi ha visto la propria azienda divorata dalle fiamme ed ha subito danni per centinaia di migliaia di euro. Si mobilitano per aiutare chi ha subito danni dagli incendi.

Le aziende danneggiate, finora, non hanno ricevuto nessun aiuto pubblico. Le istituzioni (il Comune, l’Ispettorato agrario) si stanno mobilitando per chiedere alla Regione la dichiarazione dello stato di calamità, ma è ancor presto per sapere se si riuscirà ad ottenere qualcosa e se gli allevatori e coloro che hanno subito dei danni (le fiamme hanno anche divorato l’abitazione di un pensionato) potranno avere un sostegno economico o un ristoro. Nel frattempo, sono le iniziative dei privati a sostenere le aziende in questo momento.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X