FERRAGOSTO

Scicli, sloggiati dalla spiaggia turisti fai da te

di

SCICLI. Tre giorni al mare. Albergati fra ombrelloni per ripararsi di giorno dal sole e fra tende per passare la notte. E' andata male ad un gruppo di turisti fai da te che, per la tre giorni di Ferragosto, avevano scelto la spiaggia di “Pezza Filippa” dove trascorrere una breve vacanza. E' qui, nel civettuolo tratto di arenile fra Donnalucata e Cava D'Aliga, che una pattuglia della Polizia Locale di Scicli nella tarda mattinata di ieri si è presentata per accertarsi della presenza dei gitanti.

A chiedere l'intervento dei vigili urbani erano stati alcuni villeggianti lamentando un “attendamento” selvaggio sulla spiaggia. Un'invasione con tende ed ombrelloni che ostruiva gran parte dell'arenile. Un campeggio abusivo poco distante dalle dune di sabbia e dalla battigia. Niente servizi per i bisogni fisiologici e per la pulizia del corpo. Ci sarebbero stati il mare e le dune per queste necessità. Alla pattuglia dei vigili urbani, i componenti del bivacco hanno posto un chiaro rifiuto a voler fornire le generalità.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X