I DATI

Giorni clou per il turismo a Vittoria, ma ad agosto c’è il calo

di

VITTORIA. L’estate a Scoglitti tra luci ed ombre. Sono i giorni clou per il turismo nella frazione balneare. A metà stagione, i primi dati, ancora parziali, sembrano segnare un trend positivo. «A maggio, giugno e luglio – spiega l’albergatore Arcangelo Mazza – abbiamo registrato un incremento del 20 per cento di presenze turistiche. Agosto è in leggero calo, ma prevediamo un notevole interesse per il mese di settembre». Per Mazza, «questo è merito della nostra isola e dell’attività di promozione che funziona.

Un ruolo importante gioca l’aeroporto di Comiso. Nel mio albergo, oltre alle presenze dal Nord Italia (Lombardia e Veneto su tutte) ci sono turisti che provengono da Gran Bretagna, Irlanda, Germania. Sono gli stati serviti dal collegamenti aerei diretti con Comiso: credo che il dato non sia casuale. Il resto lo fanno le contingenze internazionali, che oggi fanno preferire l’Italia, considerata una meta sicura, rispetto ad altri Stati. Non ultimo, le nostre spiagge ed il nostro mare sono il miglior biglietto da visita per promuovere il territorio».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X