VERSO LE REGIONALI

Parte il tour in Sicilia di M5s, Di Maio: "Vinciamo in Sicilia e poi governiamo l'Italia"

MARINA DI RAGUSA. "Vinciamo qui nel 2017 e nel 2018 andiamo al governo dell'Italia, gliela facciamo vedere a noi a questi vecchi partiti come si governa questo Paese". Lo afferma il vice presidente della Camera M5S Luigi Di Maio al comizio di Marina di Ragusa.

"Noi da qui possiamo cambiare il governo del Paese. Nei prossimi 6-7 mesi possiamo cambiare questo Paese. Non mi faccio illudere dai sondaggi. Gli altri partiti li vedo un po' alla canna del gas, se Pd e FI per risolvere il problema delle elezioni siciliane stanno implorando Alfano. Ma qui a settembre si cominceranno a muovere le solite dinamiche sui territori, dobbiamo unirci in un'unica battaglia", sottolinea Di Maio.

Più di 500 persone hanno seguito a Marina di Ragusa il comizio di Di Maio, Di Battista e Cancelleri, che ha concluso invitando la platea "a cambiare la Regione con il voto" ribadendo come una vittoria nell'isola potrebbe essere un viatico per vincere le Politiche. Di Battista, alla fine, ha invece invitato la platea a unirsi nell'itinerario che, per tutto agosto il M5S, farà in Sicilia. Il trio pentastellato, è ora atteso a Marzameni.

"Ce la possiamo fare, dipende solo da noi. Aiutateci, questo è un percorso che parte assieme. E' possibile un riscatto, dipende solo da noi", ha detto Alessandro Di Battista. "Io non dico votateci, non me ne frega niente. Ma il M5S è nato per fare ciò che è giusto, in 4 anni e mezzo abbiamo il massimo, abbiamo dato l'esempio".

"La nostra sfida è quella di cambiare la Sicilia. Dobbiamo portarla fuori dal paradigma di Sicilia uguale mafia oppure uguale assistenzialismo. il nostro programma elettorale prevede interventi nel mondo del lavoro, delle infrastrutture e della sanità ". Lo ha detto Giancarlo Cancelleri iniziando il tour per la sua candidatura alla presidenza della regione siciliana. "Il nostro primo provvedimento si chiamerà 'finanziamo l'idea' - dice Cancelleri - perché dobbiamo invertire in Sicilia una tendenza. I giovani che hanno un 'idea devono restare e non andare via. Prima si cercava l'amico per un lavoro ora ai giovani dobbiamo dare l'opportunità di lavorare finanziando la loro idea".

"Il Movimento5Stelle si gioca una grande carta qui in Siiclia. Può essere il viatico per governare anche il Paese se va bene qui in Sicilia. Per me è una grossa responsabilità politica - aggiunge Cancelleri - ma è tutto il Movimento che vuole giocarsi questa grande occasione di cambiare innanzitutto la Sicilia, poi toccherà all'Italia. Noi siamo pronti, non a caso sono qui Luigi Di Maio e Alessandro Di Battista perché la Sicilia è l'Italia. Il futuro del nostro Paese passa anche dal dare un nuovo governo alla Sicilia dopo che in questi ultimi l'Isola è stata distrutta da Crocetta".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X