CARABINIERI

Asse della droga tra Modica e Catania: 4 arresti

di

MODICA. È stata un'indagine sulla falsificazione e sulla spendita di monete false a portare i carabinieri della Compagnia di Modica a scoprire una fiorente attività di spaccio di sostanze stupefacenti. Rifornimento a Catania e vendita nelle piazze di Modica e Scicli.

Sette mesi di indagini hanno permesso alla fine di scrivere un dossier ed inviarlo alla magistratura. Quattro gli arresti disposti dal gip del Tribunale di Ragusa, Andrea Reale, chiesti dal sostituto procuratore Gaetano Scollo, che i militari dell'Arma della Compagnia di Modica hanno eseguito ieri mattina notificando quattro ordinanze di custodia cautelare nei confronti di altrettante persone, tre di Modica ed una di Catania.

L'operazione è stata illustrata ieri dal comandante della Compagnia di Modica, Edoardo Cetola, e dal comandante del Nor, Mariachiara Soldano. Gli arrestati sono i tre modicani Roberto Bellaera, 33 anni muratore, Michele Ereddia, anch'egli muratore, 37 anni, Antonio Giordanella, muratore, 47 anni, ed il catanese Michele Fichera, 51 anni. Per la banda l’accusa è di concorso in spaccio di sostanze stupefacenti.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook