IMMIGRAZIONE

Sbarco di 426 migranti a Pozzallo, fermati 3 presunti scafisti

POZZALLO. La Procura di Ragusa, a conclusioni di indagini della polizia di Stato, ha disposto il fermo di tre presunti scafisti accusati di essere stati alla guida di altrettanti gommoni con a bordo, complessivamente, 426 migranti sbarcati ieri a Pozzallo a bordo della nave Aquarius di Sos Mediterranèe con a bordo personale di Medici senza frontiere. Sono Ahmed Ismail Hamouda, di 29 anni, egiziano, Barry Adama, 27 anni, nato in Guinea Conacry, e Henry Junior Mony Mbome, di 29, originario del Camerun.

Su un gommone c'erano 173 persone, un numero 'record’nelle operazioni di soccorso. Sono stati 59, compresi 5 minorenni, gli scafisti fermati per sbarchi nel 2017 su indagini della squadra mobile della Questura di Ragusa. Quest’anno nell’hot spot di Pozzallo hanno fatto ingresso 8.849 migranti in occasione di 24 approdi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook