GUARDIA COSTIERA

Pesca di frodo a Sampieri, multa da 4 mila euro

di

SCICLI. Era intento a pescare di strascico quando è stato sorpreso in mare dalla Guardia costiera della Capitaneria di Pozzallo. La zona della battuta era quella di Costa di Caro, a Sampieri, frazione di Scicli, dove è vietata l’attività entro lo 0,7 miglia dalla costa. I militari, dopo il controllo e l'accertamento del sistema illegale di pesca, hanno elevato un verbale di 4 mila euro sequestrando anche le reti utilizzate per la pesca.

L'operazione degli uomini della Capitaneria rientra in un piano di controllo della fascia costiera al fine di contrastare ogni forma di abusivismo e di scongiurare ogni forma di impoverimento delle risorse ittiche del mare ibleo. La campagna della pesca a strascico quest’anno è iniziata con largo anticipo, ma occorre rispettare le aree protette e le zone di intenso traffico navale come Costa di Caro.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X