LO SCALO

Aeroporto di Comiso, scontro sul bilancio

di
aeroporto comiso, Filippo Spataro, Giorgio Assenza, Ragusa, Economia
Aeroporto di Comiso

COMISO. Scenari difficili per l’aeroporto di Comiso. Preoccupa la perdita del bilancio 2017 (2.910.000 euro). Il futuro è nebuloso secondo alcuni, mentre altri si dicono fiduciosi. Il deputato regionale Giorgio Assenza rimarca la difficile situazione finanziaria della società di gestione (Soaco).

«Quasi tre milioni di perdita per il 2016 – scrive Assenza – che si sommano a quelle degli esercizi precedenti (9.342.000 euro). Il quadro è drammatico. La sciagurata eredità del vecchio management, insieme alla miscela esplosiva dell’assenza di investimenti e di progettualità del socio di maggioranza e della passività del socio pubblico che, a fronte della richiesta di immissione di nuova liquidità, si troverà in difficoltà tali da essere costretto a sminuire la quota di partecipazione».

Il sindaco di Comiso, Filippo Spataro, replica con durezza. «Assenza non conosce il piano industriale. L’aeroporto cresce in maniera importante. Di recente, dei funzionari Enav, ci hanno confermato che lo scalo sta ottenendo dei buoni risultati, in linea con la realtà di un piccolo aeroporto in fase di start up. Assenza fa cecchinaggio politico in vista della prossima campagna elettorale. Ciò che lui dice non fa bene al territorio ed all’aeroporto. Lo invito a leggere i bilanci ed il piano industriale. Noi crediamo che, sulla base di esso, i soci ed il Cda possono guardare con fiducia al futuro».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook