ASP

Gli ospedali "Civile" e "Paternò" di Ragusa riaprono

di

RAGUSA. Da lunedì prossimo tornano pienamente operativi i due ospedali di Ragusa, il «Civile» e il »Paternò Arezzo». A eccezione della Cardiologia, che pure è in grado di «operare», per la quale si attende il trasferimento dell'angiografo.

I tempi tecnici indicano l'operatività entro fine mese. E il nuovo ospedale? Nessuna data per l'apertura. Lo ha chiarito ieri pomeriggio il direttore amministrativo dell'Asp, Elvira Amata, nel corso della seduta della commissione Sanità dell'Assemblea regionale siciliana che si è tenuta a Ragusa, nell'aula consiliare. Appena due su quattordici i componenti dell'organismo parlamentare presieduto da Giuseppe Digiacomo. Con lui solo Peppe Arancio del Pd.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook