SFRATTI

Case all'asta a Ragusa, i Forconi in catene per protesta

di
sfratti a ragusa, Ragusa, Cronaca
Mariano Ferro

RAGUSA. Aste giudiziarie e crisi agricola. Il leader dei Forconi, Mariano Ferro, insieme all'imprenditore Angelo Giacchi, chiedo un incontro con il Ministro della Giustizia. E per far sentire la loro voce ieri mattina si sono incatenati al cancello d'ingresso della Prefettura.

«Da un anno – spiega Ferro - chiediamo un incontro con i ministri di Grazia e Giustizia e all'Agricoltura. Ma a quanto pare questa situazione non interessa a nessuno. Eppure tutti i giorni siamo impegnati con le aste. L'ultima, l'altro ieri, è quella che ha fatto traboccare il vaso.

Una famiglia onesta, certificata onesta, nel senso che è conosciuta dal territorio, un'azienda che tirava, venivano anche dall'Olanda per comprare. La loro azienda, che vendeva piante e fiori, è stata venduta a 28.000 euro, quando era stata valutata 378.000 euro, cioè poco più del 7 per cento del suo valore quindi. Tutto questo non è accettabile».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook