FINANZA

In auto con 22 chili di droga, arrestato a Pozzallo

di

POZZALLO. Lo hanno tradito un forte tremolio ed una evidente sudorazione che hanno fatto intuire ai finanzieri della Tenenza di Pozzallo, nell'ambito di servizi predisposti e coordinati dal Comando provinciale di Ragusa, qualche anomalia nel controllo al porto di Pozzallo, porta di collegamento fra la Sicilia e Malta. Ed è stato proprio un cittadino maltese, Mario Bugeja, il presunto corriere della droga che avrebbe dovuto «traghettare» 22 chilogrammi di droga suddivisa fra 13 chilogrammi di cocaina e 9 chilogrammi di eroina.

Sul mercato avrebbe fruttato la somma di 5 milioni di euro. Il controllo antidroga della Guardia di finanza è stato eseguito nella giornata di mercoledì scorso al porto di Pozzallo.

È qui che i militari hanno fermato e controllato il maltese Mario Bugeja, 49 anni. Era a bordo di un'autovettura con targa inglese quando lo hanno visto immettersi nell'area recintata del porto. Avrebbe, da lì a poco, raggiungere la banchina per l’imbarco sul catamarano «Jean de la Vallette» diretto nella dirimpettaia isola di Malta.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook