QUATTRO INDAGATI

A Ragusa aperta un'inchiesta sull'ospedale non ancora inaugurato

RAGUSA. Un'indagine della Procura di Ragusa è stata avviata sugli impianti del nuovo ospedale di Ragusa la cui apertura è in programma lunedì prossimo. La conferma arriva dal procuratore facente funzioni, Marco Rota, che conferma la nomina di "un paio di consulenti per verificare l'esito positivo dei collaudi, in considerazione che bisogna fare presto stante la prossima apertura dell'Ospedale".

Il procuratore conferma anche l'iscrizione nel registro degli indagati di dirigenti e tecnici preposti al collaudo dei nuovi impianti come fatto dovuto per procedere all'acquisizione degli atti che la Guardia di Finanza ha operato lunedì scorso. Sarebbero quattro gli indagati.

I faldoni dei documenti acquisiti sono stati raccolti in due stanze del nuovo Ospedale che sono state sigillate per "cautelare" gli atti e metterli a disposizione dei due consulenti nominati dalla procura. La direzione generale dell'Asp Ragusa conferma che il trasferimento dei reparti al nuovo Ospedale procede secondo il cronoprogramma stilato.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook