IMMIGRAZIONE

Sbarco a Pozzallo, fermati due presunti scafisti

POZZALLO. La polizia di Stato di Ragusa ha fermato due presunti scafisti nell’ambito delle indagini avviate sullo sbarco avvenuto ieri a Pozzallo del pattugliatore Fiorillo della guardia costiera con a bordo 286 migranti.

Sono un sudanese di 29 anni, Mohamed Badrudin, e un camerunense di 37 anni, Patriek Dooh Ntumba. Secondo l’accusa, sarebbero stati alla guida di due gommoni sui quali viaggiavano i migranti partiti dalla Libia. La squadra mobile della Questura di Ragusa ha anche arrestato nigeriani che dalle impronte digitali sono risultati essere sbarcati anni fa in Italia e poi espulsi, uno da Brescia ed un altro da Reggio Calabria. Alla fine della detenzione saranno espulsi.

La Polizia di Stato sta gestendo il trasferimento dei migranti nelle strutture individuate sul territorio nazionale dalla Prefettura di Ragusa.

Nel 2017 nell’Hot Spot di Pozzallo hanno già fatto ingresso 5.004 migranti in occasione di 16 approdi. Sono 47 gli scafisti fermati nel 2017, compresi cinque minorenni, nel Ragusano.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook