GUARDIA DI FINANZA

130mila prodotti non sicuri, maxi sequestro a Scicli

di

SCICLI. Sono stati scoperti 130mila articoli di bigiotteria, cosmetici, prodotti per la cura della persona e giocattoli per bambini privi dei requisiti minimi di sicurezza in due negozi di Scicli. I finanzieri di Modica hanno sequestrato la merce sugli scaffali per un valore di 220 mila euro. Tutti i prodotti sono risultati insicuri perché mancanti delle informazioni minime obbligatorie sulla composizione chimica e sulle modalità di corretto utilizzo, della prescritta marcatura “CE” e dell’indicazione di provenienza. Si tratta perciò di merce che potenzialmente avrebbe potuto causare un danno alla salute dei consumatori qualora messi in contatto con la pelle.

II prodotti, se venduti, avrebbero avuto un valore di mercato stimato in circa 220mila euro e sono risultati privi delle prescrizioni e delle etichettature previste dalla legislazione nazionale ed europea a tutela della sicurezza del consumatore. I giocattoli erano anche sprovvisti delle informazioni essenziali finalizzate a prevenire rischi per la salute e l’incolumità dei bambini.

I responsabili, due soggetti di etnia cinese titolari degli esercizi commerciali, sono stati segnalati alla competente Camera di Commercio e Artigianato di Ragusa per l’applicazione delle relative sanzioni amministrative fino ad un massimo di oltre 25.000 euro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X