CARABINIERI

Rissa a Santa Croce Camerina, scattano due arresti

di

SANTA CROCE CAMERINA. Prima botte da orbi, poi il fuggi fuggi generale. I militari dell'Arma hanno dovuto faticare non poco per condurre in caserma due tunisini che risulta siano stati tra i protagonisti, assieme a diversi altri connazionali al momento non ancora identificati, di una furibonda rissa scoppiata in via Solferino a Santa Croce Camerina.

Era domenica pomeriggio ed è stato un cittadino a chiedere aiuto alle forze dell'ordine al passaggio di una pattuglia dei carabinieri della locale stazione. Poco meno di una decina di giovani, quasi tutti extracomunitari, dopo avere alzato il gomito avevano infatti iniziato a darsele di santa ragione, in preda ai fumi dell'alcool, ed avevano iniziato a brandire anche le bottiglie di alcolici appena svuotate.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X