CARABINIERI

Sventato furto in un chiosco di Pozzallo, bloccati 5 giovani

di

POZZALLO. Uno agli arresti domiciliari, tre i destinatari di denuncia alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ragusa ed uno rimesso in libertà dopo l'arresto. Per tutti il reato è quello di tentato furto aggravato in concorso.

E' questo il bilancio dell'attività svolta dai carabinieri della Compagnia di Modica che nella notte fra domenica e lunedì scorso hanno sorpreso, sul rinomato lungomare Pietrenere a Pozzallo, luogo della movida iblea, cinque giovani.

Giovani di età compresa fra i 17 ed i 20 anni che si presume stessero lavorando per portare a termine il piano predatorio, scoperto dai militari dell'Arma delle Stazioni di Pozzallo e Marina di Modica coordinati dalla Compagnia di Modica nel servizio, su tutto il territorio di competenza, di prevenzione e repressione dei furti in abitazione.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook