POLIZIA

Vittoria, caseggiato di campagna trasformato in un dormitorio

di

VITTORIA. Avevano trasformato un grande caseggiato di contrada Alcerito, nel quale abitavano da tempo come inquilini, in un misero “residence” con diversi mini-appartamenti, allestiti alla meno peggio e divisi l'uno dall'altro da tende e separé artigianali.

Per la corrente elettrica si erano arrangiati a tutto discapito dell'Enel, creando un allaccio abusivo alla rete di distribuzione e azzerando così i costi.

Sedici, in totale, gli stranieri – tutti romeni, uomini e donne – che vivevano negli alloggi visitati giovedì dalla polizia.

GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X