TRADIZIONE

Chiaramonte, in migliaia per celebrare la Madonna di Gulfi

CHIARAMONTE. Ieri la tradizionale festa della Madonna di Gulfi, a Chiaramonte. La fede, la devozione, il profondo attaccamento dei chiaramontani alla Vergine, hanno portato migliaia di persone, alle 10 nella piazza antistante il santuario, dove il simulacro portato a spalla dai devoti ha raggiunto il centro abitato.

L’arrivo puntuale alle 11, alla Matrice, quindi lo scenografico ingresso in chiesa, con la statua che viene fatta uscire più di dieci volte sulla piazza alla vista dei fedeli.

Il simulacro rimarrà in esposizione nella Chiesta Madre per nove giorni. Tornerà al santuario il 3 maggio. La statua, opera di scuola gaginiana, venne ritrovata in mare nel periodo della persecuzione iconoclasta e giunse a Chiaramonte, su un carro trainato dai buoi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X