LE INDAGINI

Tunisino ucciso a Vittoria, disposta l'autopsia

 RAGUSA. Una lite nell’ambito del settore lavorativo è la pista al momento privilegiata dai carabinieri per dare un nome all’assassino di Abdessalem Farhat, il bracciante agricolo tunisino di 47 anni, trovato morto nelle campagne di Vittoria nella giornata di venerdì.

Sarà l’autopsia che verrà effettuata domani dal medico legale Giuseppe Iuvara a dare qualche elemento in più agli investigatori che stanno ascoltando in questi giorni diversi testi, soprattutto amici e parenti della vittima.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook