CAPITANERIA DI PORTO

Migrante in gravidanza con forte emorragia, trasportata in ospedale a Modica

immigrazione, modica, Ragusa, Cronaca
Ospedale Maggiore di Modica

MODICA. Un intervento di evacuazione, nel Canale di Sicilia, di una donna di 35 anni della Costa d’Avorio, in gravidanza con in atto una forte emorragia, è stato portato a termine nella notte da un rimorchiatore della Capitaneria di porto di Pozzallo che ha coordinato i soccorsi.

Sull'imbarcazione il medico marittimo Vincenzo Morello ha raggiunto la nave sulla quale viaggiava la donna, insieme alla sorella, che ha prestato le prime cure. Le condizioni della paziente sono gravi col rischio di un’interruzione anticipata della gravidanza.

La donna è sbarcata, insieme alla sorella di 28 anni, nel porto di Pozzallo dove è stata trasferita con un’autoambulanza del 118 nell’ospedale di Modica dove è stata ricoverata. La donna viaggiava sul rimorchiatore O.C. Panther con più di 1200 migranti a bordo e diretto a Messina.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X