Sorpresi a spacciare, tre arresti a Ragusa

di

RAGUSA.  Tre persone arrestate, due denunciate, quattro assuntori segnalati alla Prefettura. E ancora quindici perquisizioni, un chilo di sostanze stupefacenti sequestrate (marijuana hashish ed eroina) per un totale di circa 3.500 dosi pronte per la vendita. Sono i risultati dell'operazione antidroga della polizia impegnata su tutto il territorio provinciale.

Squadra mobile, squadra cinofili e personale dei commissariati di Comiso, Vittoria e Modica hanno operato nell'ambito del progetto nazionale «Pusher II». La Squadra Mobile ha proceduto arrestato due giovani, Elvis Maloku e Alessandro Avola, all’interno di Villa «Margherita», a Ragusa.

I due sono stati filmati dalla Polizia Scientifica mentre cedevano della sostanza stupefacente ad un pregiudicato. In casa dei due ragazzi è stata ritrovata altra droga, in tutto 80 grammi di marijuana. L'assuntore è stato segnalato in prefettura.

A Comiso è stato segnalato uno spacciatore, mentre a Modica è stato tratto in arresto Giorgio Modica: durante un controllo in contrada «Passo cane», è stato trovato in possesso di 160 grammi di marijuana. Gli stessi agenti hanno poi segnalato al prefetto due assuntori di stupefacenti identificati piazzale Baden Powell a Modica.

A Ragusa è stato sequestrato mezzo chilo di marijuana in centro storico: lo stupefacente era nascosto in alcune zone di norma dedite allo spaccio.

A Vittoria solo una segnalazione di un assuntore di droghe. Oltre ai diversi arresti portati a termine dagli investigatori della polizia in tutta la provincia, sono state eseguite quindici perquisizioni locali e veicolari. Battute le piazze di spaccio unitamente alla Squadra Cinofili di Catania ed alle Volanti di Ragusa. Sono circa cento i soggetti sottoposti a controllo, mentre decine le verifiche nei locali notturni.

«La polizia in provincia di Ragusa – spiega il dirigente della Squadra mobile, Antonino Ciavola - ha completato il progetto grazie all’impegno profuso da tutte le articolazioni della Questura, assicurando alla giustizia numerosi spacciatori e sottraendo ingenti quantità di droga destinate al mercato dove sempre più giovani sono intenti a comprare».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA-ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X