BASKET

Passalacqua Ragusa, con San Martino in palio la semifinale

di

RAGUSA. È già tempo di gara-2. Ad appena tre giorni dalla splendida (e sudatissima) vittoria a San Martino di Lupari, la Passalacqua Ragusa torna in campo questa sera per conquistare un posto in semifinale. Palla a due al Palaminardi alle 20.30: arbitrano Dionisi, Raimondo e Sartori. Anche per i tre fischietti non sarà una passeggiata: la sfida di mercoledì, infatti, ha lasciato qualche strascico polemico.

Ragusa si è lamentata per un fallo antisportivo («assolutamente fiscale» secondo la società) fischiato a Vanloo a 7” dalla fine, con le ospiti sul +2. L’errore di Gianolla ai liberi e la stoppata di Consolini hanno messo in cassaforte la vittoria, attenuando l’amarezza per la condotta arbitrale. Anche sul fronte San Martino, però, coach Abignente ha alzato la voce: «Ai sensi del regolamento mi è sembrata una chiamata ineccepibile. Piuttosto farei notare che siamo arrivati agli ultimi 80” di gioco con una situazione di 8 falli a 1 fischiati contro di noi nell'ultimo quarto, e in una partita così intensa e fisica l'ho trovato un caso quantomeno raro. Spiace, anche perché nel finale abbiamo giocato senza Sulciute, uscita in un momento fondamentale per un 5° fallo sospetto».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA-ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X