L'ORDINANZA

"Ribasso d’asta eccessivo", il tribunale di Ragusa ordina la trattativa diretta

RAGUSA.  Il Tribunale di Ragusa ha emesso ordinanza di estinzione di un’esecuzione immobiliare per eccessivo ribasso d’asta. Si tratta di un’ordinanza innovativa nell’ambito delle aste giudiziarie, un fenomeno in espansione in provincia di Ragusa dove si registrano più di 2400 casi.

"L'ordinanza - dice Giuseppe Nicosia, avvocato dell’imprenditore cui è stata estinta l’esecuzione immobiliare per eccessivo ribasso - detta alcuni principi che potranno costituire validi precedenti giurisprudenziali, in una materia tanto controversa e allo stesso tempo di così grande interesse, nei casi in cui le vendite immobiliari avvengono a 'prezzi stracciati".

Il provvedimento del Giudice Maggioni, è tanto più importante ed illuminato, se si considera che i creditori tutti si erano opposti alla estinzione della procedura. Se già, dunque, era stato importante il provvedimento di sospensione attuato dallo stesso giudice due mesi fa, ora siamo addirittura all’estinzione.

Una decisione che avrà importanti ripercussioni e che riveste enorme rilevanza sociale in un momento di profonda crisi economica, e visto il gran numero di procedure esecutive pendenti sugli immobili».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X