CARABINIERI

Rubano gasolio nel cantiere dell’autostrada, 4 arresti a Ispica

di

ISPICA. Stavano uscendo dal cantiere autostradale di contrada Graffetta, in territorio di Ispica, pronti per dileguarsi. In quattro tutti in quell'auto che è apparsa sospetta ai carabinieri della Stazione di Ispica nel mentre erano impegnati sul territorio in un servizio di controllo assieme ai colleghi della Compagnia di Modica nell'ambito dell'operazione «Case sicure» volta a vigilare nelle contrade rurali ed in quelle costiere dove si sono registrati negli ultimi tempi diversi furti.

In quell'auto non solo c'erano quattro cittadini romeni ma anche dodici bidoni pieni di carburante che
poco prima gli stessi avevano rubato nel cantiere del «Cosige», la ditta che sta costruendo i lotti del secondo tronco dell'autostrada «Siracusa-Gela».

Complessivamente all'interno dei dodici bidoni sono stati rinvenuti 450 litri di carburante (nella foto). I quattro, I.V.G., 26 anni, già noto alle forze di polizia, C.A., 50 anni, I.V., 61 anni, e B.D., 34 anni, tutti e tre incensurati, sono stati tratti in arresto per furto aggravato.

I militari dell'Arma hanno scoperto che la banda, per rubare il carburante, ha forzato e danneggiato i mezzi che erano in sosta all'interno del cantiere. I dodici bidoni, infatti, sono stati riempiti con il carburante prelevato, con il sistema del travaso, manomettendo i serbatoi dei mezzi in sosta nell'attesa della ripresa del lavoro il giorno successivo. Dopo aver portato a termine il furto, i quattro romeni
sono saliti in auto ed a tutto gas sono usciti dal cantiere.

Manovra, questa, che ha insospettito i carabinieri che si trovavano nella zona. Nel momento in cui sono stati fermati all'interno dell'automobile sulla quale viaggiavano sono stati rinvenuti oltre alle taniche con il carburante anche arnesi atti allo scasso utilizzati per forzare i mezzi.

I quattro sono stati sottoposti agli arresti domiciliari.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X