CAUSE DA ACCERTARE

Malessere improvviso, mistero sulla morte di un’operatrice sociale a Pozzallo

di
morte, operatrice, pozzallo, Ragusa, Cronaca
Loredana Terranova

POZZALLO. Uno stato febbrile elevato che persisteva da qualche giorno. Poi il malessere e la corsa all'ospedale Maggiore di Modica. Questi gli ultimi giorni e le ultime ore di Loredana Terranova, 49 anni, morta sabato sera all'ospedale modicano per cause tutte da accertare. Sarà, infatti, l'autopsia già disposta subito dopo il decesso della donna dalla direzione dell'Asp 7 a spiegare le cause della morte.

Operatrice socio-assistenziale e volontaria del gruppo comunale di protezione civile, la donna da oltre un decennio lavorava al centro di prima accoglienza al porto di Pozzallo. Stesso lavoro ha svolto anche dopo che il centro è stato convertito nel gennaio del 2016 in Hotspot.

Molto conosciuta in città, Loredana Terranova era vedova e madre di due figli che le sono stati vicino fino al decesso. Incredulità e troppi dubbi stanno attorno a questa morte sospetta.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X