LA DENUNCIA

Migranti, danneggiato il presidio della Caritas ad Acate

ACATE. Ignoti hanno danneggiato il  presidio fisso della Caritas a Marina di Acate, nel Ragusano,  dove è massiccia la presenza di migranti soprattutto magrebini e  romeni. I vandali hanno rotto il vetro di una finestra, mettendo  sottosopra il magazzino degli abiti, senza tuttavia rubare  niente.

«Al linguaggio trasversale degli avvertimenti e  dell'intimidazione - afferma Vincenzo La Monica della Caritas -  abbiamo risposto con la parola diretta del perdono e con la  testimonianza del servizio. Per questo, ad appena 24 ore dalla  scoperta della violazione, il presidio è già operativo in tutti  i suoi servizi in favore dei lavoratori agricoli della zona e  delle loro famiglie: l'accoglienza, l'ascolto, lo sportello  legale, lo sportello sindacale curato dalla CGIL, il servizio di  medicina e infermeria con la fornitura di alimenti per neonati,  la distribuzione abiti».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X