L'INIZIATIVA

Vittoria, una task force per la sicurezza del mercato

di

VITTORIA. Una task force per controllare le attività all’interno del mercato ortofrutticolo di Vittoria ma al contempo quello che avviene negli altri principali mercati italiani come per esempio Fondi, Bologna, Milano e Verona. Questa è la principale richiesta emersa a conclusione della conferenza stampa che ieri mattina è stata convocata dalla Cna, dalla Cgil, dal Tavolo Verde ibleo e a cui hanno preso parte anche l’associazione Libera e il Centro Studi “Pio La Torre”.

Seduto al tavolo anche il titolare della ditta di trasporto “C.a.a.i.r.” Giuseppe Biundo, che nella notte tra venerdì 17 e sabato 18 febbraio ha visto incendiati tre dei suoi automezzi. Proprio a seguito di questo episodio, che fa seguito ad un altro attentato subito da un’altra ditta di trasporti, queste organizzazioni sindacali e associazioni hanno deciso di promuovere un incontro e di avanzare alcune richieste ben precise per combattere le infiltrazioni criminali nel settore dell’ortofrutta.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X