INCONTRO IN PREFETTURA

Tir incendiati a Vittoria, il sindaco propone un tavolo tecnico sulle agromafie

agromafie, incendio, tir, Vittoria, Ragusa, Cronaca, Mafia e Mafie
Il palazzo della Prefettura di Ragusa

RAGUSA. Massima collaborazione tra società civile, istituzioni e forze dell’Ordine per fermare l’escalation criminale a Vittoria con la 'guerra' per l’autotrasporto che ha fatto registrare nell’ultimo mese un paio di episodi inquietanti, in ultimo il rogo di venerdì notte di quattro Tir del consorzio Caair che ha registrato pure il ferimento di un autista che dormiva all’interno della cabina del proprio camion.

E' la conclusione cui è approdato il Comitato per l’Ordine Pubblico e la Sicurezza che si è tenuto stamani nel Palazzo del Governo presieduto dal prefetto di Ragusa Maria Carmela Librizzi. Un comitato allargato al sindaco di Vittoria, Giovanni Moscato; al presidente della Cna di Vittoria Giuseppe La Terra e al vice presidente nazionale della Fai, Mauro Magnano e dei componenti dell’Associazione Antiracket di Vittoria Maurizio Attinelli ed Eliana Giudice nonchè allo stesso presidente del Consorzio Caair, Giuseppe Biundo.

«Si è trattato di un confronto costruttivo - dice il sindaco di Vittoria, Giovanni Moscato che ha partecipato ai lavori del Comitato - e della conferma dell’attenzione che c'è da parte delle forze dell’ordine su Vittoria. Bisogna sensibilizzare i cittadini e spingerli alla collaborazione in modo da aiutare gli inquirenti nel corso dell’attività investigativa. Lo Stato è al fianco della città e abbiamo chiesto, ora più che mai, un intervento netto e deciso per liberare Vittoria dai tentacoli del crimine e permettere agli imprenditori onesti di lavorare serenamente».

Il sindaco di Vittoria ha proposto poi l’istituzione di un tavolo tecnico congiunto con il ministero delle Politiche Agricole e il Ministero dell’Interno per affrontare il nodo delle agromafie e avviare una vera e propria azione di bonifica per liberare il settore agricolo e quello dei trasporti dall’oppressione criminale che condanna tutto il tessuto economico agricolo». (ANSA).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X