BASKET

Passalacqua Ragusa, Lambruschi: «Cresciuti di livello»

di
basket, passalacqua ragusa, Ragusa, Sport
Laura Spreafico della Passalacqua Ragusa

RAGUSA. Brutta ma vincente: la Passalacqua Ragusa è tornata a cogliere un successo in trasferta dopo quasi due mesi d’astinenza. L’ultima vittoria lontana da casa, in campionato, era datata 21 dicembre 2016 (con La Spezia).

Poi le delusioni di Broni e Lucca. Ragusa, a pochi giorni di distanza dalla sconfitta europea contro il Galatasaray, ha dato una risposta confortante sotto il profilo caratteriale, venendo a capo di una gara complicatissima, vinta ai supplementari contro Torino.

Ma la Fixi Piramis non era una formazione irresistibile e a livello di gioco i passi indietro sono lampanti. Le biancoverdi hanno faticato terribilmente ad eseguire in attacco, tanto che il primo canestro dal campo è arrivato dopo otto minuti. A questo si associa l’enorme quantità di palle perse (19). Male Nicholls, che per turnover ha preso il posto di Larkins.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO L'ARTICOLO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X