IMMIGRAZIONE

Modica, la preghiera di Daudà per la pace

di

MODICA. La testimonianza di Daudà, giovane maliano sfuggito alla guerra, ha accompagnato la messa per la città celebrata venerdì sera nella parrocchia del Santissimo Redentore a Modica. Proprio la parrocchia di contrada Quartarella, come ha ricordato il direttore della Caritas diocesana di Noto, Maurilio Assenza, ha aperto la «strada a tutte le parrocchie», avendo tra le prime accolto l'invito del Papa a ospitare una famiglia di migranti marocchini: genitori e tre figli. A presiedere la messa don Vittorio Bonfanti, per 40 anni missionario.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X