CARABINIERI

Pozzallo, aveva ovuli di eroina nello stomaco: arrestato nigeriano

di

POZZALLO. Viaggiava a bordo di un autobus di Pozzallo con tre ovuli da 40 grammi di eroina  nello stomaco che, se ben  tagliata, avrebbe consentito di ricavare circa 100 dosi da immettere sul mercato. Si tratta del nigeriano O.K.F., di 47 anni, che è stato prima perquisito e poi fermato dai carabinieri.

I militari hanno scoperto attraverso la banca dati in dotazione alle forze di polizia che nel 2010, in provincia di Milano, che il 47enne era stato arrestato perché nel suo stomaco nascondeva 100 ovuli di cocaina, per un peso complessivo di quasi 2 chili. Perciò era stato arrestato e aveva poi scontato 4 anni di carcere, al termine dei quali era tornato in libertà.

I carabinieri hanno quindi portato il 47enne all’Ospedale di Ragusa, dove gli è stata fatta una radiografia addominale che ha confermato i sospetti dei militari. Dalle lastre sono emersi 3 corpi estranei tondeggianti. Il personale sanitario ha permesso ad O.K.F di espellere gli ovuli.

L’uomo è stato arrestato e accusato di reato di detenzione ai fini spaccio di sostanza stupefacente e su disposizione del sostituto procuratore della Repubblica di Ragusa è stato portato in carcere, in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto e del relativo processo per direttissima.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X