SANITA'

Ospedali ragusani, M5s accusa: «Tagli per Modica e Scicli»

di

RAGUSA. Un terzo «spoke», un centro ospedaliero periferico, in provincia di Ragusa avrebbe chiuso la partita in parità. Avrebbe messo sullo stesso piano la sanità del versante ipparino con quella del versante sud-orientale della provincia dove insistono gli ospedali di Modica e Scicli che sono andati a coprire la casella degli ospedali di base, un gradino più in giù della catalogazione «spoke» per gli ospedali di Vittoria e Comiso e di Ragusa.

Non si placano le polemiche al piano regionale redatto dall'assessore Baldo Gucciardi.

«Aspettiamo che questa bozza di rete ospedaliera arrivi in commissione sanità – dichiara la parlamentare pentastellata Vanessa Ferreri - lì porteremo le istanze di un'intera comunità che non vuole usufruire di un ospedale di serie B».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X