AMBIENTE

Rifiuti a Scicli, Giannone: «No alla realizzazione dell’impianto»

di

SCICLI. L’accoglimento del Tar di Catania del ricorso dell’«Acif servizi» contro la Regione per avere sospeso la Valutazione di impatto ambientale, riguardo il progetto di ampliamento della piattaforma per il trattamento dei rifiuti pericolosi e non in contrada Cuturi, a Scicli, ha spinto l’amministrazione comunale a tenere una urgente riunione di giunta.

L’amministrazione Giannone sta vagliando tutte le procedure tecniche e gli strumenti di legge per preservare il territorio comunale da attività in contrasto con le politiche di tutela e preservazione del paesaggio.

«Siamo contrari- ha detto il sindaco Giannone - alla realizzazione dell'impianto e metteremo in campo tutte le energie e risorse amministrative per garantire la tutela della salute dei cittadini».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X