ANNIVERSARIO

Novant'anni fa Ragusa diventava Provincia

RAGUSA. Oggi ricorre il 90° anniversario dell'istituzione della Provincia di Ragusa. Il 2 gennaio 1927 è stato infatti emesso il decreto regio di istituzione del 'Riordinamento delle circoscrizioni territoriali' che ufficializzava quanto era stato già deciso nella seduta del 6 dicembre 1926 dal Consiglio dei Ministri presieduto da Benito Musssolini di 'elevare il comune di Ragusa alla dignità di capoluogo di Provincia'.

Il 16 gennaio 1927 è stato invece nominato dal primo prefetto di Ragusa, Gaetano De Blasio, il nuovo Commissario straordinario Guglielmo Casale il quale a sua volta il 18 febbraio nominò la prima Giunta che si insediò il 26 febbraio.

Questi i primi anni atti ufficiali della 'nuova' Provincia che a distanza di 90 anni è, ironia della sorte, retta anche oggi da un Commissario Straordinario: Dario Cartabellotta. Una Provincia che durante i suoi 90 anni di vita è cambiata molto sul piano sociale ed economico, non a caso è stata definita da Leonardo Sciascia 'l'isola nell'isola' per i suoi buoni indicatori economici.

Una Provincia che dopo aver conosciuto la sua fase industriale attorno agli anni '50 con la scoperta del petrolio da parte della Oil Gulf Company, ha vissuto il boom economico degli anni 70 con l'avvio dell'oro verde, delle coltivazioni sotto serre, che hanno cambiato il modo di vivere e il modo di operare delle nostre popolazioni ma che vive ora la crescita turistica grazie alla fiction sul commissario Montalbano e all'apertura dell'aeroporto di Comiso. Una Provincia che oltre a valorizzare la tradizione, si è aperta all'innovazione, alle infrastrutture, al mercato internazionale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X