TERAPIA DEL DOLORE

Via libera ai farmaci a base di cannabis all'Asp di Ragusa

RAGUSA. L'Asp di Ragusa userà farmaci a base di cannabinoidi per i pazienti che non rispondono alle cure con altri medicinali. L'azienda ha attivato l'iter per la cannabis per la terapia del dolore, seguendo le direttive dell'assessorato regionale alla Sanità.

L'utilizzo della cannabis è indicato da medici specialisti presenti all'interno delle strutture sanitarie pubbliche e private, mentre il percorso terapeutico potrà essere seguito dal paziente anche a domicilio, come indicato nella nota diffusa dalla Regione Sicilia.

In Sicilia il via libera della giunta regionale all'uso della cannabis a scopo terapeutico è arrivato il 26 marzo del 2014. I farmaci a base di canapa indiana potranno essere utilizzati nella terapia del dolore provocato da alcune gravi patologie.

«È senz'altro una svolta positiva per lenire il dolore dei pazienti», sostiene Paola Viola primario dell'Hospice dell'Umberto I, anche Carmela Lo Presti medico del reparto di Neurologia accoglie con entusiasmo la notizia: «il nostro ospedale non è tra i designati per iniziare le prescrizioni ma quando avverrà la consiglierò ai miei pazienti». Più cauto il primario di Oncologia Carlo Santangelo "Meglio non alimentare nei pazienti speranze di cure miracolose".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X