AEROPORTO

Comiso, è partita la volata per i vertici di Soaco

di

COMISO. Ai vertici di Soaco serve una figura di grosso spessore imprenditoriale, un uomo capace di fare da volano allo sviluppo dell' aeroporto di Comiso che, nonostante la crescita recente, mostra chiaramente di non per esprimere le sue potenzialità e soprattutto ha chiuso il bilancio 2015 con un forte disavanzo. È questo il pensiero del deputato regionale di Forza Italia, Giorgio Assenza, che interviene nel dibattito, finora latente, che porterà alla nomina dei nuovi vertici della società di gestione dell' aeroporto.

La nomina del presidente spetta al comune di Comiso che dovrà esprimere anche il nome di un secondo membro del cda (che, nel caso in specie, coincide con la cosidetta quota rosa e dovrebbe quindi essere una donna). Al socio privato («Intersac») spetta la nomina dell' amministratore delegato e di altri due membri del Cda. «L' assemblea dei soci del 16 giugno - scrive Assenza - ha approvato il bilancio 2015, chiuso con una perdita di 2.452.217 euro, ripianato, insieme alle perdite degli anni precedenti, attingendo al Fondo di riserva sovrapprezzo azioni che dunque si è ridotto a euro 5.821.108 dagli originari 14.997.660.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI RAGUSA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X