IL CASO

Il piano dell'Asp, il Comune di Ragusa presenta ricorso al Cga

di

RAGUSA. Si attende adesso l'ultimo grado di giudizio. Entro 40 giorni i giudici del Consiglio di giustizia amministrativa, a Palermo, dovranno esaminare il ricorso presentato dal Comune di Ragusa contro il piano sanitario aziendale redatto dall'Asp 7.

Il ricorso in appello all'indomani della sentenza del Tar che ha rigettato la domanda di sospensiva del Comune. Il Tar di Catania (sezione IV), con ordinanza numero 498 del 2016, ha rigettato la domanda di sospensione che il Comune di Ragusa aveva presentato avverso l' esecuzione dei provvedimenti relativi all'approvazione dell' atto aziendale dell'Asp 7.

L' organo giurisdizionale ha ritenuto, si legge nell' ordinanza, che "ad un primo esame, tipico della fase cautelare, non sembra precluso all'amministrazione regionale di modificare i propri atti di programmazione in adesione alla modulazione operata dalla competente Asp".

I giudici, dunque, danno ragione alla proposta di modifica del piano sanitario provinciale. Un piano che aveva sollevato le ire di tutte le forze politiche con l' ex presidente del consiglio comunale Giovanni Iacono che aveva chiesto il coinvolgimento della città nel corso di una seduta "aperta" del consiglio comunale proprio dinanzi all'ospedale Civile.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI RAGUSA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X