SQUADRA MOBILE

Minacce di morte all'ex moglie, scattano i divieti per un rumeno a Ragusa

di

RAGUSA. L'ex marito la tormentava, adesso non potrà avvicinarsi alla vittima e nei luoghi dalla stessa frequentata perchè rischia l' arresto.

Gli agenti della Squadra mobile hanno notificato a E.C.S., rumeno di 35 anni il divieto di avvicinamento all' ex moglie. Secondo l' accusa l' uomo la perseguitava, con appostamenti sotto casa, minacce di morte ed in una occasione l' ha tenuta segregata in casa per ore sotto la minaccia di un coltello.

È stata la sezione specializzata della Mobile di Ragusa a raccogliere la denuncia della vittima e subito si è attivata per raccogliere elementi di riscontro delle dichiarazioni rese dalla donna.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI RAGUSA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X