IL CASO

Ragazzo aggredito a Scicli, i medici: «È fuori pericolo»

di

SCICLI. Sarà sciolta nella giornata di oggi la prognosi sul ragazzo rimasto ferito nell' aggressione operata da un coetaneo. Diciassettenni, sciclitani entrambi, sono i protagonisti di un episodio che, sabato scorso, ha fortemente impressionato la città per la violenza usata.

La vittima ha riportato la rottura della milza che, nel corso di un intervento chirurgico, è stata asportata. L'equipe medica del reparto di chirurgia dell' ospedale Maggiore di Modica, dove si trova ricoverato il ragazzo, è fiduciosa; i medici hanno assicurato che il paziente è emodinamicamente stabile e si trova in corsia sotto stretta sorveglianza sanitaria ed infermieristica.

Mentre la vittima è ricoverata in ospedale, i carabinieri stanno esaminando il circuito della videosorveglianza per capire se, nell' atto dell' aggressione, siano state coinvolte altre persone oltre il diciassettenne già denunciato alla Procura presso il Tribunale dei minori di Catania per il reato di lesioni personali aggravate.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI RAGUSA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X